Un nemico delle teorie corpuscolari al principio del sec. XVIII: Martino Poli

  • Aldo Mieli

Riassunto

Martino Poli godette ai suoi tempi di una fama e di una fortuna invidiabili. Nato a Luca il 21 gennaio 1662, si interessò vivamente di chimica e farmaceutica, legate, allora, strettamente alle scienze mediche. Stabilitosi a Roma, egli potè impiantare un laboratorio pubblico, e più tardi ottenere dal Governo Pontificio speciali patenti ed il titolo di farmacista. Nel 1702 si recò a Parigi per presentare al re Luigi XIV un suo segreto sull’arte della guerra. La leggenda narra che il Re Sole rimase tanto spaventato della potenza micidiale di questo segreto, che, per sentimento umanitario, volle che se ne distruggesse la conoscenza; ricompensò però, è questo non è leggenda, l’inventore con una lauta pensione, il titolo di ingegnere e la nomina all’Académie des sciences. Dopo varie vicende, in Francia ed in Italia, il Poli morì a Parigi il 28 luglio 1771.

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

Copyright information

© Springer-Verlag Berlin Heidelberg 1927

Authors and Affiliations

  • Aldo Mieli
    • 1
  1. 1.RomItaly

Personalised recommendations