Advertisement

Camillo Boito and the School Buildings Indoor Climate in the Unified Italy (1870–1890)

  • Alberto GrimoldiEmail author
  • Angelo Giuseppe Landi
Chapter

Abstract

Compulsory schooling in some Italian States, especially in the Duchy of Milan, dated back to the end of the eighteenth century. Following the legislative proposal submitted by Minister Michele Coppino, compulsory schooling in the whole new kingdom of Italy initiated instead only around 1877, over 16 years later than the unification. Even if the Italian State funding were low, they nevertheless encouraged the construction of new school buildings and imposed new standards. Italian architects showed a great interest in the topic and develop new solutions, sometimes inspired by current European experimentations and publications. Architect Camillo Boito built two schools, both in Padua (1877–80) and Milan (1886–1890), which represented a concrete example of his idea of a new and “national” architecture. Up-to-date construction techniques were developed and thermal comfort was also improved, according to the standards of that period. The centralized heating systems adopted in the two school buildings testified to the fast development of industry, particularly in Milan, which become the most important Italian center in the sector.

References

  1. Baseggio N (1892) Il riscaldamento a vapore negli ambienti abitati. In “L’edilizia moderna”, fasc. VIII, pp 6–8 e fasc. IX pp 4–6Google Scholar
  2. Bencivenni M, Dalla Negra R, Grifoni P (1992) Il decollo e la riforma del servizio di tutela dei monumenti in Italia, 1880–1915, vol II, Ministero per i beni culturali e ambientali, Soprintendenza per i beni ambientali e architettonici per le province di Firenze e Pistoia, FirenzeGoogle Scholar
  3. Boito C (1873) Architettura. Relazione di Camillo Boito. In: Relazioni dei giurati italiani sulla Esposizione universale di Vienna del 1873, vol I, fasc 5, Milano, pp 17–29Google Scholar
  4. Boito C (1916) a cura del Comitato per le onoranze alla sua memoria. Allegretti, MilanoGoogle Scholar
  5. Bonghi R (1873) Relazione di Ruggiero Bonghi sulla educazione, istruzione, coltura quale era rappresentata all’esposizione universale di Vienna nel giugno 1873. In: Relazioni dei giurati italiani sulla Esposizione universale di Vienna del 1873, vol I, fasc 1, Regia Stamperia, MilanoGoogle Scholar
  6. Bongioannini F (1870) Riscaldamento e ventilazione dei luoghi abitati: norme pratiche e teoriche per l’impianto dei migliori sistemi: dissertazione presentata da Francesco Bongioannini per ottenere il diploma di ingegnere civile, Foa, TorinoGoogle Scholar
  7. Bongioannini F (1879) Gli edifizi per le scuole primarie [S. l., s. n.], tip. Artero & C., RomaGoogle Scholar
  8. Bongioannini F (1898) Appunti per la conferenza sul tema Gli edifizi scolastici (Congresso pedagogico Nazionale in Torino, settembre 1898), Grato Scioldo Editore (tip. lit. Camilla e Bertolero di N. Bertolero), TorinoGoogle Scholar
  9. Bongioannini F (1909) Per l’ordinamento del servizio tecnico della pubblica istruzione. Paravia, TorinoGoogle Scholar
  10. Boswell Reid J (1844) Illustration of theory and practice of ventilation. Longman Brown Green & Longmans, LondonGoogle Scholar
  11. Brizio E (1872) Scavi nel Foro Romano. In: Bullettino dell’Instituto di corrispondenza archeologica. settembre–ottobre 1872, pp 225–236Google Scholar
  12. Cantalupi A (1862) Istruzioni pratiche elementari sull’arte di costruire le fabbriche civili. Salvi, MilanoGoogle Scholar
  13. Colombo E (2005) Come si governava Milano. Politiche pubbliche nel secondo Ottocento, Franco Angeli, MilanoGoogle Scholar
  14. Cossetto M (1997) Il Museo della Scuola – Schulmuseum della città di Bolzano, i Musei pedagogici dell’Ottocento. In: Schulmuseum - Museo della Scuola. Selbstverlag, Bozen, pp 1–4Google Scholar
  15. Cronaca dell’istruzione (1896) L’Osservatore Scolastico, a. XXXII, 10.10.1896 p 12Google Scholar
  16. Curioni G (1873) Costruzioni civili stradali e idrauliche. A. F. Negro, TorinoGoogle Scholar
  17. de Candolle A (1867) Discours. In: Bulletin de la classe d’agriculture de la société des arts de Genève, no. 31, 31 déc 1867, pp 287–292Google Scholar
  18. De Fort E (1979) Storia della scuola elementare in Italia, vol I. Dalle origini all’età giolittiana, Feltrinelli, MilanoGoogle Scholar
  19. Ferrini R (1876) Tecnologia del calore. Hoepli, MilanoGoogle Scholar
  20. Ferrini G (1892) Tipi economici di scuole elementari pel Comune di Milano. Scuole di Via Giusti, Via Torricelli e Via Ariberto. In: L’edilizia Moderna 1892, fasc VII pp 4–6 and fasc VIII pp 4–6Google Scholar
  21. Forni M (1997) Il palazzo Regio Ducale a metà Settecento. Considerazioni sulla residenza. Rassegna di Studi - Civiche Raccolte di Arti Applicate del Castello Sforzesco, MilanoGoogle Scholar
  22. Forni M (2017) La stufa alla moscovita a Milano. Applicazioni di un sistema di riscaldamento ad aria calda nei secoli XVIII e XIX, in Manfredi, pp 58–111Google Scholar
  23. Grimoldi A, Landi AG (2014) Structural problems in Italian school buildings of the late nineteenth century: the school “Realdo Colombo” in Cremona. In Meli R, Peña F, Chávez M (eds) Proceedings of 9th international conference on structural analysis of historical constructions, Mexico City, 14–17 Oct 2014Google Scholar
  24. Melis G e Tosatti G (1999) I tecnici delle Belle Arti nell’amministrazione italiana in Varni Melis, pp 183–206Google Scholar
  25. Koller MF (1800) Der Praktische Baubeamter, Ignaz Alberti’s Witwe, Wien, IInd edGoogle Scholar
  26. La Rosa N (2011) Francesco Bongioannini e la tutela monumentale nell’Italia di fine Ottocento. ESI, NapoliGoogle Scholar
  27. Landi AG (2017) Dalla stufa al calorifero. Il progetto del confort a Cremona XVIII e XX secolo, in Manfredi, pp 144–177Google Scholar
  28. Manfredi C (2013) La scoperta dell’acqua calda. Nascita e sviluppo del riscaldamento centrale, Maggioli ed., Santarcangelo di RomagnaGoogle Scholar
  29. Manfredi C (2017) La fortuna dei sistemi di riscaldamento dall’Europa all’Italia dell’Ottocento: I progetti nei risconttri documentari e nella pubblicistica. In: Manfredi C (ed) Architettura e impianti termici. Soluzioni per il clima interno in Europa fra XVIII e XIX secolo. Allemandi, Torino, pp 19–57Google Scholar
  30. Meda J (2010) Musei della scuola e dell’educazione. Ipotesi progettuale per una sistematizzazione delle iniziative di raccolta, conservazione e valorizzazione dei beni culturali delle scuole. In: History of education & children’s literature, vol V, no 2, pp 489–501Google Scholar
  31. Melis G (1996) Storia dell’Amministrazione Italiana (1861–1893), Il Mulino, BolognaGoogle Scholar
  32. Miano G (1987) Giulio De Angelis. In: Dizionario Biografico degli Italiani, vol 33Google Scholar
  33. Mina C (1892) Edificio per scuole elementari in Milano - Quartiere del Lazzaretto. Arch A. Savoldi, in L’edilizia Moderna, fasc V, pp 5–7Google Scholar
  34. Movimento di Provveditori (1908) in “I diritti della Scuola”, p 531Google Scholar
  35. Nicolini P, Sicoli S (1978) Verso una gestione dei beni culturali come servizio pubblico: attività legislativa e dibattito culturale dallo Stato unitario alle regioni (1860–1977). Garzanti, MilanoGoogle Scholar
  36. Pisani Dossi CA (1884) I mattoidi al primo concorso pel monumento in Roma a Vittorio Emanuele II. Sommaruga, RomaGoogle Scholar
  37. Portoghesi P (1968) L’eclettismo a Roma 1870–1922, De Luca, Roma s.d.Google Scholar
  38. Pugno GM (1959) Storia del Politecnico di Torino, Stamperia artistica, TorinoGoogle Scholar
  39. Règlement pour la construction et l’ameublement des maisons d’école,extrait de la Revue Pédagogique, Delagrave, Paris (1881)Google Scholar
  40. Richelmy P (1872) Intorno alla Scuola di applicazione per gl’ingegneri, fondata in Torino nel 1860. Cenni Storici e statistici, Fodratti, TorinoGoogle Scholar
  41. Sacchi A (1874) Le abitazioni. Hoepli, MilanoGoogle Scholar
  42. Sacheri G (1883) Dei migliori tipi di fabbricati per le scuole comunali, Tip. e lit. Camilla e Bertolero, Torino Camilla e Bertolero, 1883. (excerpt from: Le costruzioni moderne di tutte le nazioni alla Esposizione universale di Parigi del 1878, Torino)Google Scholar
  43. Sanzo A (2012a) Studi su Antonio Labriola e il Museo d’istruzione e di educazione. Edizioni Nuova Cultura, RomaGoogle Scholar
  44. Sanzo A (2012b) L’opera pedagogico-museale di Antonio Labriola. Carte d’archivio e prospettive euristiche, Edizioni Nuova Cultura, RomaGoogle Scholar
  45. Sanzo A (2017) Il «Giornale del Museo d’Istruzione e di Educazione». Politica editoriale e studi comparativi in educazione. In: Educazione: Giornale di pedagogia critica, vol VI, no 1, gennaio-giugno, pp 100–119Google Scholar
  46. Savorra M (2017) Carlo Lorenzo Francesco Promis, in Dizionario Biografico degli Italiani, vol 86Google Scholar
  47. Scoppola P (1971) Ruggero Bonghi. In: Dizionario Biografico degli Italiani vol 12Google Scholar
  48. Serena T (2000) Scuole Elementari alla Reggia Carrarese. In: Boito C (ed) un’architettura per l’Italia Unita. Venezia, Marsilio, pp 98–102Google Scholar
  49. Serra E (1987) Carlo Alberto Pisani Dossi diplomatico, Franco Angeli, Milano. Le Lettere, RomaGoogle Scholar
  50. Szambien W (1984) JNL Durand. Picard, ParisGoogle Scholar
  51. Talamo G (1983) Michele Coppino. In Dizionario Biografico degli Italiani, vol 28Google Scholar
  52. Tauro G (1903) Della necessità di ricostruire in Italia un museo d’istruzione e di educazione. In: Bollettino dell’Associazione Pedagogica Nazionale, no 5, pp 197–227. (published as brochure: Torino, Paravia)Google Scholar
  53. Varni A, Melis G (eds) (1999) Burocrazie non burocratiche: il lavoro dei tecnici nelle amministrazioni fra Otto e Novecento. Rosemberg e Sellier, TorinoGoogle Scholar
  54. Vettori Ardinghi A (2012) Costruzione e trasformazioni di un’opera di Camillo Boito: la scuola elementare alla Reggia Carrarese in Padova, degree thesis, Politecnico di Milano, aa. 2011–2012Google Scholar
  55. Vittanovich P (1885) Le nuove scuole costruite in Padova alla Reggia Carrarese dall’architetto Camillo Boito. In: Il Politecnico - il Giornale dell’Ingegnere e dell’architetto civile e industriale, febbraio 1885, pp 81–92 (published as brochure: Minerva, Padova)Google Scholar
  56. Vitulo C (1993) Riflesssioni sulla vita di Carlo Promis adi documenti della Biblioteca Reale di Torino. In Fasoli V, Vitulo C (eds) Carlo Promis professore di architettura civile agli esordi della Scuola Politecnica, Celid Torino, pp 47–75Google Scholar
  57. Wartmann EF (1873) Notice historique sur les inventions et les perfectionnements faits à Genève dans le champ de l’industrie et celui de la médecine. Genève, Bâle, H.Georg LyonGoogle Scholar
  58. Weibel L (ed) (2006) Jules Weibel, un industriel au cœur de l’Europe: lettres à sa famille, 1857–1886. Editions d’en bas, LausanneGoogle Scholar
  59. Zucconi G (1997) L’invenzione del passato. Camillo Boito e l’architettura neomedioevale, Marsilio, Venezia, pp 176 and 67–69 and no 10Google Scholar
  60. Zullo E, de Angelis G (2005) Architetto Progetto e tutela dei monumenti nell’Italia umbertina. Gangemi, RomaGoogle Scholar

Copyright information

© Springer Nature Switzerland AG 2019

Authors and Affiliations

  1. 1.DAStU—Department of Architecture and Urban StudiesPolitecnico di MilanoMilanItaly

Personalised recommendations