Allenamento della percezione uditiva nei bambini con impianto cocleare

  • Elena Aimar
  • Antonio Schindler
  • Irene Vernero

Part of the Metodologie Riabilitative in Logopedia book series (METODOLOGIE, volume 16)

Table of contents

  1. Front Matter
    Pages I-XIV
  2. Irene Vernero, Elena Aimar, Antonio Schindler
    Pages 1-11
  3. Antonio Schindler, Irene Vernero, Elena Aimar
    Pages 13-39
  4. Elena Aimar, Irene Vernero, Antonio Schindler
    Pages 41-100
  5. Back Matter
    Pages 101-104

About this book

Introduction

La sordità prelinguale consiste in una grave perdita uditiva, congenita oppure acquisita, insorta prima dei 18 mesi di vita. Essa impedisce al bambino l’accesso al mondo sonoro e al linguaggio orale. La tecnologia dell’impianto cocleare può fornire risultati migliori rispetto alle protesi acustiche tradizionali, sia in ambito percettivo uditivo, sia in ambito linguistico, a patto che venga iniziato il più presto possibile un intervento multiprofessionale, specifico e regolare. Dopo un’accurata valutazione, è compito del logopedista programmare un piano di trattamento individualizzato,mirato allo sviluppo delle competenze comunicative e linguistiche, il quale richiede un intenso training uditivo. La raccolta di attività presentata è indirizzata a logopedisti e genitori. Essa è strutturata secondo i quattro livelli gerarchici di difficoltà crescente che si incontrano nel fisiologico sviluppo percettivo-uditivo (detezione, discriminazione, identificazione, riconoscimento), dapprima con sonorità ambientali, successivamente con suoni linguistici, parole e frasi. I tre criteri seguiti per la selezione delle parole sono stati la loro presenza nel vocabolario medio dei bambini di circa tre anni di età, l’esclusione delle parole utilizzate nei test di valutazione della percezione uditiva e la possibilità di disegnarne una chiara rappresentazione grafica.Tutte le attività sono descritte dettagliatamente e la maggior parte di esse può essere svolta sia con un singolo bambino sia con piccoli gruppi. Le caratteristiche del materiale consentono di modularlo e adattarlo alle esigenze del bambino, seguendone e stimolandone il graduale sviluppo delle abilità percettivo-uditive e delle competenze linguistiche.

Keywords

Impianto cocleare ascolto categorie percettive educazione percezione uditiva

Authors and affiliations

  • Elena Aimar
    • 1
  • Antonio Schindler
    • 2
  • Irene Vernero
    • 3
  1. 1.LogopedistaCuneo
  2. 2.Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Scienze Cliniche “Luigi Sacco”Università degli Studi di MilanoMilano
  3. 3.Facoltà di Medicina e Chirurgia SCU Audiologia e Foniatria, ORL IIUniversità degli Studi di TorinoTorino

Bibliographic information

  • DOI https://doi.org/10.1007/978-88-470-1187-8
  • Copyright Information Springer-Verlag Milan 2009
  • Publisher Name Springer, Milano
  • eBook Packages Medicine
  • Print ISBN 978-88-470-1186-1
  • Online ISBN 978-88-470-1187-8
  • About this book