Advertisement

Intorno alla costruzione dei sistemicompleti non lineari che appartengono ad una superficie irregolare

  • Francesco Severi
Memorie e Comunicazioni

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

References

  1. *).
    Sulla proprietà caratteristica delle super ficie algebriche irregolari (Rend, della R. Accademia di Bologna, dicembre 1904). Vedi pure la Nota inserita nei «Comptes rendus» dell’Accademia delle Scienze di Parigi (seduta del 16 gennaio 1905).Google Scholar
  2. **).
    Per la definizione della serie caratteristica di un sistema continuo, vedi lamia Nota: Osservazioni sui sistemi continui di curve appartenenti ad una super ficie al-gebrica (Atti della R. Acc. di Torino, febbraio 1904).Google Scholar

Reference

  1. *).
    Osservazioni sui sistemi continui, etc.Google Scholar

References

  1. *).
    Si può intuitivamente giustificare il principio applicato, osservando che, se di due curve infinitamente vicineEo edE, l’una,E, è spezzata inC + D, l’altra sarà spezzata in una curva infinitamente vicina a C ed in una infinitamente vicina aD. Invero, se la curva (superficie diRiemann)Eo fosse irriducibile, da un suo punto si potrebbe andare ad ogni altro con un cammino continuo non traversante i δ punti doppi diEo, che sono infinitamente prossimi ai δ punti(CD). Ogni tal cammino darebbe luogo ad un cammino infinitamente prossimo, tracciato sulkC + D; e dunque da ogni punto di C si andrebbe ad un punto diD, senza traversare i punti(CD): il che è assurdo.Google Scholar
  2. **).
    Nello spazio lineare i cuipunti son le curveE, la varietàV è toccata dallo spazioT e dagli analoghi (che hanno la stessa dimensione diV).Google Scholar

Copyright information

© Springer 1905

Authors and Affiliations

  • Francesco Severi
    • 1
  1. 1.Parma

Personalised recommendations