Advertisement

Sulla geometria delle equazioni differenziali

  • 28 Accesses

  • 1 Citations

Sunto

L'A. riferisce brevemente su alcune sue ricerche relative alla geometria delle eguazioni differenziali ordinarie e alle derivate parziali.

Literatur

  1. (2)

    Nel senso usato p. c. daFubini eČech,Introduction à la géométrie proj. diff. des surfaces, pp. 153–155.

  2. (3)

    Per esempio per le equazioni (F(m)) sussiste la proprietà caratteristica che, sulle superficie iperspaziali generali, le V2 elementari sono rigate algebriche che, se si rappresentano le congruenze lineari speciali in coni quadrici, risultano intersezioni complete degli stessi con superficie di ordinem. Un caso particolare di equazione (F(m)) perm=2 è stato trovato dalMac-Coll come analogo di un sistema (G) di tipo dinamico nella relatività speciale.General Aspects of relativistic Dynamics, « Trans. Am. Math. Soc., vol. 46 »,

Download references

Author information

Rights and permissions

Reprints and Permissions

About this article

Cite this article

Terracini, A. Sulla geometria delle equazioni differenziali. Annali di Matematica 25, 277–286 (1946). https://doi.org/10.1007/BF02418086

Download citation