Advertisement

Annali di Matematica Pura ed Applicata

, Volume 24, Issue 1, pp 139–151 | Cite as

Sul gruppo fondamentale delle curve di diramazione delle superficie algebriche suscettibili di spezzarsi in sistemi di piani

  • Guido Zappa
Article

Sunto

L'Autore, proseguendo le ricerche compiute daZariski circa la determinazione del gruppo fondamentale di una curva piana al fine di trovare tutte le superficie di cui essa è curva di diramazione, individua il gruppo fondamentale della curva di diramazione di ogni superficie suscettibile di spezzarsi in un sistema di piani distinti.

References

  1. (1).
    Sulla caratterizzazione delle funzioni algebriche di due variabili possedenti una data curva di diramazione, « Annali di Matematica », serie IV, vol. I (1923), pp. 185–198.Google Scholar
  2. (2).
    On the Problem of Existence of Algebraic Functions of Two Variables, Possessing a Given Branch Curve, « American Journal of Mathematics », vol. 51 (1929), pp. 305–328.Google Scholar
  3. (3).
    Sulla caratterizzazione delle curve di diramazione dei piani multipli generali, « Memorie della Reale Accademia d'Italia », vol. I, n. 4, pp. 1–31.Google Scholar
  4. (4).
    Un teorema di esistenza dei piani multipli, « Rend. R. Acc. Lincei », serie VI, vol. 19 (1934), pp. 688–693 e 766–772.Sulla curva di diramazione dei piani multipli, Id., serie VI, vol. 23 (1936), pp. 22–27.Un più generale teorema di esistenza dei piani multipli, Id., serie VI, vol. 27 (1938), pp. 535–537.Altre curve di diramazione di piani n-pli, Id., serie VI, vol. 29 (1939), pp. 460–466.Google Scholar
  5. (5).
    Cfr. ad es.:S. Lefschetz,L'analysis Situs et la géometrie algébrique, p. 33. Paris, Gauthier-Villars, 1924.Google Scholar
  6. (6).
    On the fundamental group of an algebraic curve, « American Journal of Mathematics », vol. 55 (1933), pp. 255–260.Google Scholar
  7. (9).
    Caratterizzazione delle curve di diramazione delle rigate e spezzamento di queste in sistemi di piani, « Rend. Sem. Mat. Univ. Padova », anno 13 (1942).Google Scholar
  8. (10).
    Cfr.G. Zappa,Sulla degenerazione delle superficie algebriche in sistemi di piani distinti, con applicazioni allo studio delle rigate, « Memorie della Reale Accademia d'Italia », vol. 13 (1942), pp. 989–1022.zbMATHMathSciNetGoogle Scholar
  9. (11).
    Sulla riducibilità dell'equazione tangenziale di una superficie dotata di curva doppia, « Rend. R. Acc. dei Lincei », serie V, vol. 26 (1917), pp. 543–548.Google Scholar
  10. (12).
    Cfr.G. Salmon,Traité de Géométrie analytique à trois dimensions, Paris, Gauthier-Villars, 2e partie, 1903, pp. 17–18.Google Scholar
  11. (13).
    Cfr.F. Severi,Vorlesungen über algebraische Geometrie, Leipzig, Teubner, 1921, Anhang F, n. 7, pp. 322–334.Google Scholar
  12. (14).
    Loc. cit. in (7).Pompili, in un lavoro in corso di stampa presso i « Rendiconti di Matematica » di Roma, ha abbassato tale limite al valore 2p+2.Google Scholar

Copyright information

© Swets & Zeitlinger B. V. 1945

Authors and Affiliations

  • Guido Zappa
    • 1
  1. 1.Roma

Personalised recommendations