Advertisement

Annali di Matematica Pura ed Applicata

, Volume 40, Issue 1, pp 69–88 | Cite as

Sulla regolarità e irregolarità della frontiera per il primo problema di valori al contorno relativo all'equazione del calore

  • Bruno Pini
Article

Sunto

Sia D un dominio tipico relativo al primo problema di valori al contorno per l'equazione del calore. Nel presente lavoro si stabiliscono delle condizioni sufficienti di regolarità e delle condizioni sufficienti di irregolarità per i punti di quella porzione dellaFD su cui si assegnano i dati.

References

  1. (1).
    Cfr. per esempioF. Vasilesco,La notion de capacité, Paris, 1937,La notion de point irrégulier dans le problème de Dirichlet, Paris 1938.Google Scholar
  2. (2).
    N. Wiener,The Dirichlet problem, « J. of Math. and Phys. Massachussetts Inst. of Tecnology », III (1924); per una semplificazione dei ragionamenti diWiener cfr.O. D. Kellogg,Recent progress with the Dirichlet problem, « Bull. Am. Math. Soc. », 32 (1926) eFoundations of potential theory, Berlin 1929.Google Scholar
  3. (3).
    I. Petrowski,Zur ersten Randwertaufgabe der Wärmeleitungsgleichung, « Compositio Mathematica », 1 (1935).Google Scholar
  4. (4).
    B. Pini,Sulla soluzione generalizzata di Wiener per il primo problema di valori al contorno nel caso parabolico, « Rend. Sem. Mat. Padova », XXIII (1954).Google Scholar
  5. (5).
    Cfr.B. Pini,Sui punti singolari delle soluzioni delle equazioni paraboliche lineari, « Annali Univ. Ferrara », Sez. VII, Sci. Mat., vol. II (1953). Veramente una proposizione della Nota ora citata è attualmente applicabile immediatamente se come curve approssimanti γn si considerano le particolari curve γn* di equazionex=X(y) +t n con {t n} successione decrescente a zero. Però ad ogni γn si può associare una γn* tale cheX n(y) ≤x(y) +t n per 0 ≤ya; detto allorav n*(P) il potenziale conduttore parabolico di γn*, ev*(P) il\(\mathop {\lim }\limits_{n \to \infty } \nu _n *(P)\), in ogni punto diS 2(γ) si ha, almeno pern abbastanza grande,v n*(P)≥v n(P) e quindiv*(P)≥\(\bar \nu \)(P)≥v(P); avendosiv*(P)≡v(P), segue l'asserto.Google Scholar
  6. (6).
    Cfr. l. c. in (4).Google Scholar
  7. (7).
    Cfr. l. c. in (4).Google Scholar

Copyright information

© Swets & Zeitlinger B. V. 1955

Authors and Affiliations

  • Bruno Pini
    • 1
  1. 1.Cagliari

Personalised recommendations