Advertisement

Sulla caratterizzazione delle curve di diramazione dei piani tripli

  • 20 Accesses

  • 2 Citations

Sunto.

Si caratterizzano le curve di diramazione di una classe di piani tripli più ampia di altra già trattata.

Literatur

  1. (1)

    O. Chisini eC. F. Manara, Sulla caratterizzazione delle curve di diramazione dei piani tripli, « Annali di Mat. », (4), 25 (1946), pp. 255–265.

  2. (2)

    La rappresentazione algebrica ed i modelli proiettivi di tali piani tripli sono stati diffusamente studiati daG. Pompilj nella Memoria dal titolo: Sulla rappreseutazione algebrica dei piani tripli, « Rend. Sem. Mat. Univ. di Roma », (4), 3 (1939), pp. 109–132.

  3. (5)

    Cfr.G. Masotti Biggiogero, La caratterizzazione della curva di diramazione dei piani tripli ottenuta mediante sistemi di curve pluritangenti, « Rend. Ist. Lomb. », vol. 80, (1946–47; pp. 1–12). Ivi l'Autrice dimostra il fatto per le eurve di diramazione dei piani tripli del « caso semplice ». L'estensione al caso da noi qui trattato si ottiene semplicemente col rendere letterali gli indici numerici che l'Autrice appone alle curve che usa.

  4. (6)

    Cfr.C. F. Manara,Per la caratterizzozione delle curve di diramazione dei piani tripli, « Boll. Un. Mat. It. », serie II, anno III, 1948, pp. 114–119.

  5. (7)

    Cfr.G. Pompilj, Mem. cit. in (2).

  6. (8)

    Cfr.O. Chisini, Sulla identità birazionale di due funzioni algebriche di due variabili possedenti una medesima curva di diramazione, « Rend. 1st. Lomb. », vol. 77, (1943–44 ; (pp. 1–18).

Download references

Author information

Rights and permissions

Reprints and Permissions

About this article

Cite this article

Chisini, O., Manara, C.F. Sulla caratterizzazione delle curve di diramazione dei piani tripli. Annali di Matematica 26, 383–388 (1947). https://doi.org/10.1007/BF02415385

Download citation