Annali di Matematica Pura ed Applicata

, Volume 26, Issue 1, pp 283–300 | Cite as

Sugli zeri delle funzioni di cui si conosce una rappresentazione asintotica

  • Francesco Tricomi

Sunto.

Supposto noto uno sviluppo asintotico di una funzionef(x) contenente un parametro μ, si deduce da esso uno sviluppo analogo per gli zeri dif(x), e se ne fanno applicazioni alle funzioni di Bessel, alle funzioni ipergeometriche confluenti, e ai polinomi di Legendre.

Preview

Unable to display preview. Download preview PDF.

Unable to display preview. Download preview PDF.

Literatur

  1. (1).
    Sulle funzioni ipergeometriche confluenti, t. (4)26 (1947) pp. 141–175.Google Scholar
  2. (3).
    Una recente Memoria diS. Doss, Sur le comportement asymtotique des zéros de certaines fonctions d'approximation [Ann. Ėcole Norm. Super. (3)64 (1947) pp. 139–178] tratta una questione affine, ma diversa, e cioè confronta gli zeri di una funzione analitica con quelli delle ridotte della serie di potenzo che la rappresenta entro un certo cerchio, o delle medie allaCesàro e allaHölder di tali ridotte.MATHMathSciNetGoogle Scholar
  3. (4).
    Cfr.K. Knopp,Theorie und Anwendung der unendlichen Reihen (2 Aufl. Berlin, Springer, 1924) pp. 178. 181 e letteratura ivi citata.Google Scholar
  4. (6).
    Cfr. p. es.G. N. Watson,Theory of Bessel functions (2. Ed. Cambridge, University Press, 1944) pp. 505–506.Google Scholar
  5. (7).
    Torino, G. Einaudi ed., 1948.Google Scholar
  6. (9).
    E. W. Hobson,Spherical and Ellipsoidal Harmonics (Cambridge, University Press, 1931) pp. 404–406.Google Scholar

Copyright information

© Swets & Zeitlinger B. V. 1947

Authors and Affiliations

  • Francesco Tricomi
    • 1
  1. 1.Torino

Personalised recommendations