Advertisement

Annali di Matematica Pura ed Applicata

, Volume 26, Issue 1, pp 85–94 | Cite as

Applicazione del metodo numerico alla ricerca delle frequenze di vibrazione libera di strutture lineari

  • Ernesto Stagni
Article
  • 20 Downloads

Sunto.

La frequenza di vibrazione libera di un sistema elastico, come il valore del carico critico, può definirsi mediante un rapporto, ω2, da rendere minimo mediante l'opportuna determinazione di una funzione η (configurazione). I metodi approssimati per la soluzione di questo problema variazionale — metodo di Ritz e delle successive approssimazioni — possono essere applicati, anche in questo caso, rappresentando le funzioni η numericamente, con poche differenze rispetto al caso già visto dell' instabilità. Si tratta di definire un appropriato termine correttivo, per eliminare l'errore dovuto alla discontinuità della rappresentazione numerica, e di giungere, attraverso un particolare procedimento, a determinare anche i valori delle prime armoniche dopo la frequenza fondamentale.

Literatur

  1. (1).
    Si veda:Stagni,Un metodo numerico per la determinazione del carico critico nelle strutture lineari, Tomo XXIV, (1945) pagg. 237–256.MathSciNetGoogle Scholar

Copyright information

© Swets & Zeitlinger B. V. 1947

Authors and Affiliations

  • Ernesto Stagni
    • 1
  1. 1.Parma

Personalised recommendations