Advertisement

Experientia

, Volume 24, Issue 8, pp 774–775 | Cite as

Pharmacological properties of some derivatives of 1,3-benzoxazine

  • L. Bernardi
  • S. Coda
  • L. Pegrassi
  • G. K. Suchowsky
Specialia Chimica. Biochimica. Biophysica

Keywords

Pharmacological Property Reserpina 
These keywords were added by machine and not by the authors. This process is experimental and the keywords may be updated as the learning algorithm improves.

Riassunto

Sono stati studiati 22 derivati della 1,3-benzossazina, 8 dei quali sono risultati attivi sulla depressione da reserpina. Tra essi il più efficace è stato il 4H-3-carbossamidometil-1,3-benzossazin-2-one. Correlando la struttura chimica all'attività farmacologica si è visto che la distanza del gruppo amidico dall'anello benzossazinico, la linearità della catena, come pure la presenza di un gruppo amidico libero sono essenziali per l'esplicarsi dell'effetto. Anche sostituzioni in R4 o nell'anello benzenico portano a perdita dell'attività. Il carbonile in 2 può essere sostituito da un gruppo CS senza sostanziali variazioni di attività.

Literatur

  1. 1.
    F. W. Hoover, H. B. Stevenson andH. S. Rothrock, J. org. Chem.28, 1829 (1963).Google Scholar
  2. 2.
    S. Irwin, inScreening Methods in Pharmacology (Ed.R. A. Turner; Academic Press, New York - London 1965), p. 26.Google Scholar
  3. 3.
    E. Costa, S. Garattini andL. Valzelli, Experientia16, 461 (1960).PubMedGoogle Scholar
  4. 4.
    F. Sulser, J. Watts andB. B. Broodie, Ann. N.Y. Acad. Sci.96, 279 (1962).PubMedGoogle Scholar

Copyright information

© Birkhäuser Verlag 1968

Authors and Affiliations

  • L. Bernardi
    • 1
  • S. Coda
    • 1
  • L. Pegrassi
    • 1
  • G. K. Suchowsky
    • 1
  1. 1.Department of Chemistry and Department of PharmacologyFarmitalia, Istituto RicercheMilanoItaly

Personalised recommendations