2011, pp 117-122

La coronarografia

* Final gross prices may vary according to local VAT.

Get Access

Abstract

La coronarografia è una metodica diagnostica radiologica invasiva che consente, mediante l’utilizzo di mezzi di contrasto radiopachi, la visualizzazione delle arterie coronariche. É indicata per la diagnosi e il trattamento della malattia coronarica e va eseguita se i possibili rischi procedurali sono inferiori ai benefici di una diagnosi di malattia coronarica significativa e per prendere in considerazione una procedura terapeutica (PCI o CABG). Va eseguita anche per escludere una malattia coronarica, in caso di interventi chirurgici sulle valvole cardiache, prima di interventi chirurgici non cardiaci ad alto rischio o in soggetti con test provocativi dubbi. Altre malattie delle arterie coronarie che possono essere diagnosticate con l’angiografia coronarica sono le anomalie congenite di origine e di decorso delle arterie coronarie, le fistole coronariche, gli spasmi coronarici, la presenza di embolia coronarica, le arteriti coronariche e i ponti miocardici. Le complicanze maggiori sono: morte, infarto miocardico e ictus cerebrale con frequenza combinata di circa 0,23%. La coronarografia consente sia di definire il decorso anatomico sia l’identificazione del tipo di dominanza coronarica.