2011, pp 107-112

La scintigrafia miocardica

* Final gross prices may vary according to local VAT.

Get Access

Abstract

La scintigrafia miocardica (SPET o PET) è una tecnica medico-nucleare non invasiva di imaging che, grazie all’impiego di opportuni radiofarmaci e alla sincronizzazione con l’elettrocardiogramma (ECG-gated), consente di valutare laperfusione miocardica in condizioni di riposo e dopo sforzo (fisico o farmacologico), la vitalità miocardica, la funzione ventricolare sinistra e l’innervazione adrenergica cardiaca. Nella pratica clinica la scintigrafia miocardica da sforzo è indicata negli atleti di età inferiore a 30 anni con alterazioni elettrocardiografiche o ecocardiografiche e negli atleti “master” che presentano la stessa probabilità di cardiopatia ischemica della popolazione normale. É stato dimostrato che un test da sforzo positivo con scintigrafia miocardica negativa ha un alto valore predittivo negativo in questi soggetti. Gli studi di innervazione adrenergica cardiaca e gli studi di perfusione PET sono generalmente impiegati in casi particolari come la displasia aritmogena del ventricolo destro e la miocardiopatia ipertrofica dell’atleta.