Chapter

Diagnostica per immagini dell’apparato urogenitale

pp 47-64

Apparato genitale maschile: anatomia normale radiologica

  • L. GrazioliAffiliated withDipartimento Diagnostica per Immagini 1a Radiologia, Azienda Ospedaliera Spedali Civili
  • , L. OlivettiAffiliated withUO di Radiologia, Azienda Istituti Ospitalieri
  • , N. ZappaAffiliated withDipartimento Diagnostica per Immagini 1a Radiologia, Azienda Ospedaliera Spedali Civili
  • , E. ApostolopoulosAffiliated withDipartimento Diagnostica per Immagini 1a Radiologia, Azienda Ospedaliera Spedali Civili

* Final gross prices may vary according to local VAT.

Get Access

Estratto

Lo studio ecografico in B-mode della borsa scrotale e del suo contenuto è effettuato con sonde di tipo lineare, che devono avere superficie di scansione perlomeno di 5 cm, in modo da eseguire misurazioni precise del volume testicolare; la frequenza utilizzata non dovrebbe essere inferiore ai 7,5 MHz. L’esame inizia con paziente in posizione supina, invitato a tenere la punta del pene verso l’alto; successivamente può essere opportuno condurre l’esame con paziente in ortostatismo per miglior visualizzazione dei plessi venosi.