, Volume 4, Issue 4, pp 393-397

The diagnosis of thymoma in myasthenia gravis

Purchase on Springer.com

$39.95 / €34.95 / £29.95*

Rent the article at a discount

Rent now

* Final gross prices may vary according to local VAT.

Get Access

Abstract

Between 10 and 15 per cent of patients with myasthenia gravis (MG) have a thymoma. We have evaluated the possibility of detecting such tumours on the basis of clinical features, radiological findings and immunological tests in a group of 70 MG patients. The mean age at onset of myasthenic symptoms was 67.6 years in the thymoma group and 33.8 years in the non-thymoma group. Otherwise, the clinical picture was similar.

Radiological examination revealed a mediastinal mass in 2 patients. Six of the 70 MG sera contained antibodies to a citric acid (CA) extract of striated muscle. At thymectomy, a thymoma was found in these 6 patients. None of the remaining 64 patients had evidence of a thymoma. Antibodies to AChR were detected in 52 of the 70 MG sera.

There was no relation between titres of AChR and CA antibodies. Three out of 5 sera from non-MG patients with a thymoma contained CA antibodies.

Apparently, this assay is a valuable technique for the identification of a thymoma at an early stage.

Sommario

Una percentuale variabile fino al 10 e al 15% dei miastenici è portatrice di timona. Vengono valutate le possibilità di diagnosticare i timomi sulla base dei dati clinici, radiologici e immunologici di un gruppo di 70 pazienti affetti da miastenia. L'età media di inizio dei sintomi miastenici risulta di 67.6 anni nel gruppo con timoma e di 33.8 anni nel gruppo senza timoma, mentre le caratteristiche cliniche sono del tutto sovrapponibili. Gli esami radiologici hanno rilevato una massa mediastinica in due pazienti. In 6 casi nel siero si sono posti in evidenza anticorpi nei confronti di un estratto in acido citrico di muscolo striato (CA) e alla timectomia in tutti questi 6 pazienti è stato riscontrato il timoma.

Anticorpi nei confronti AChR sono stati messi in evidenza in 52 dei 70 sieri.

Non si è vista una correlazione fra i titoli di anticorpi di AChR e di CA. 3 dei 5 sieri ricavati da pazienti non miastenici portatori di timoma contenevano anticorpi CA. Sembra quindi che questa tecnica sia valida per l'identificazione di un timoma allo stadio iniziale.

This investigation was supported by a grant from the Norwegian Research Council for Science and the Humanities