Meccanica

, Volume 48, Issue 5, pp 1117–1126

Collision, damage, smooth evolution of an articulation. The “tennis elbow”

Article

DOI: 10.1007/s11012-012-9655-x

Cite this article as:
Bonaldi, F. & Frémond, M. Meccanica (2013) 48: 1117. doi:10.1007/s11012-012-9655-x
  • 155 Downloads

Abstract

We present a simple example of phenomenon where collision and damage take place together. We consider an arm with its forearm connected by the elbow: a plane system made of two rods, one of which is clamped and the other is hinged at its extremum and free to rotate about it. The rotation angle ϑ of the forearm is constrained to be neither larger than π nor lower than 0. The rods are connected through a hair spring, which represents the elbow articulation and whose damage is accounted for. The damage may be related to the tennis elbow pathology. We also take into account the discontinuity of the angular velocity of the forearm, due to collisions when ϑ=0 or ϑ=π, and provide some numerical results.

Keywords

CollisionDamagePredictive theoryTennis elbowNon smooth mechanics

Sommario

Presentiamo un semplice esempio di fenomeno in cui intervengono insieme sia urto che danno. Consideriamo un braccio con il suo avambraccio connesso mediante il gomito: un sistema piano composto di due aste, la prima bloccata, la seconda incernierata alla prima in un suo estremo e libera di ruotare attorno ad esso. L’angolo di rotazione ϑ dell’avambraccio è vincolato ad essere compreso tra 0 e π. Le aste sono connesse tramite una molla rotazionale, che rappresenta l’articolazione del gomito e di cui si tiene conto del danno. Il danno può essere legato alla patologia del “gomito del tennista”. Teniamo conto anche della discontinuità della velocità angolare dell’avambraccio, dovuta agli urti quando ϑ=0 o ϑ=π, e forniamo alcuni risultati numerici.

Copyright information

© Springer Science+Business Media Dordrecht 2012

Authors and Affiliations

  1. 1.Facoltà di IngegneriaUniversità degli Studi di Roma Tor VergataRomeItaly
  2. 2.Dipartimento di Ingegneria Civile, Facoltà di IngegneriaUniversità degli Studi di Roma Tor VergataRomeItaly