Rendiconti Lincei

, Volume 1, Issue 4, pp 413–418

Rapporti isotopici dello stronzio in bariti e fluoriti di mineralizzazioni filoniane dell’area di Alcamo e Calatafimi (Sicilia, Italia)

Authors

  • Mario Barbieri
    • Dipartimento di Scienze della TerraSezione geochimica Università degli Studi di Roma «La Sapienza»
  • Adriana Bellanca
    • Dipartimento di Scienze della TerraSezione geochimica Università degli Studi di Roma «La Sapienza»
  • Rodolfo Neri
    • Dipartimento di Scienze della TerraSezione geochimica Università degli Studi di Roma «La Sapienza»
  • Luigia Tolomeo
    • Dipartimento di Scienze della TerraSezione geochimica Università degli Studi di Roma «La Sapienza»
  • M. Fornaseri
    • Dipartimento di Scienze della TerraSezione geochimica Università degli Studi di Roma «La Sapienza»
Geochimica

DOI: 10.1007/BF03001776

Cite this article as:
Barbieri, M., Bellanca, A., Neri, R. et al. Rend. Fis. Acc. Lincei (1990) 1: 413. doi:10.1007/BF03001776

Riassunto

Nelle rocce carbonatiche Mesozoiche dellafacies «Trapanese», affioranti nella Sicilia Nord-occidentale, sono presenti alcune mineralizzazioni a barite e fluorite. Sulla base dei rapporti isotopici dello stronzio misurati sia nei minerali suddetti che nelle rocce incassanti è possibile ricostruire un modello genetico di derivazione dello stronzio dai livelli sapropelitici presenti nella serie stratigrafica locale.

Sr isotope composition in barite and fluorite from vein mineralizations near Alcamo and Calatafimi (Sicily, Italy): relevance for the element source

Abstract

Fluorite and/or barite mineralizations occur as vein and cavity fillings within Mesozoic carbonate rocks ofTrapanese facies outcropping in northwestern Sicily. The Sr isotope compositions of barite, fluorite and host rocks have been determined. The87Sr/86 Sr ratios suggest that both fluorite and barite originated from an isotopically homogeneous mineralizing fluid. The strontium source does not seem entirely connected with the wall rocks.87Sr/86 Sr enriched lithotypes such as evaporites of the Gessoso-Solfifera formation and marls with sapropelic levels present in the study area could be invoked as the materials interacting with the mineralizing fluids.

Key words

Sicily Fluorite Barite Sr isotopes

Copyright information

© Accademia nazionale dei Lincei 1990